Come fare una bevanda con il Kefir

Salve! Vorrei condividere con voi la conoscenza sul Kefir.

Innanzitutto esistono due tipi di kefir, uno d’acqua e uno di latte. Il Kefir non è altro che un fermento, sono dei granuli in quanto i fermenti creano degli agglomerati.

kefir-

Sono fermenti che nella regione del Caucaso vengono usati da tempo addietro. Le bevande che ne derivano hanno molteplici proprietà benefiche, tra cui il riequilibrio degli zuccheri nel sangue ( adatti a chi quindi ha problemi di diabete, sia chiaro non vanno sostituiti ai medicinali ma li possono integrare nella loro assunzione!), nella depurazione di fegato ed intestino da tutte le sostanze introdotte dall’alimentazione non troppo equilibrata e nel mantenimento di una regolarità della funzione intestinale.

Sono facilmente reperibili tramite ” spaccio” tra chi ne possiede, ne basta davvero poco per iniziare!

Il necessario per il Kefir di  acqua altro non è che un vaso, un colino con le maglie in plastica ( i fermenti non devono venire in contatto con metalli), dello zucchero, limone biologico o altra frutta non trattata di vostro gradimento; ricevuti i vostri grani li potete risciacquare sotto un po’ d’acqua corrente, porli nel vostro vaso e aggiungerci un paio di cucchiai di zucchero e almeno mezzo litro di acqua e coprire il vaso con una grazetta. Lasciate pure i grani riposare per una giornata, dopodichè filtrate i grani cn il colino e risciacquate leggermente sotto acqua corrente e ripetete l’operazione precedente fino a quando non otterrete 6 cucchiai di grani, il necessario per un litro di bevanda.

A questo punto miei cari potete porre i vostri grani in un vaso capiente, metterci tre cucchiai di zucchero, non di meno altrimenti i grani potrebbero non sopravvivere, un litro di acqua di rubinetto e un quarto di limone biologico, nuovamente lasciate in un luogo riparato i vostri grani coperti da una garzetta e dopo 24 ore filtrate ed imbottigliate la bevanda. Risciacquate leggermente i grani e rimetteteli con gli ingredienti a fermentare per altre 24 ore.

La bevanda così ottenuta sarà leggermente torbida e frizzantina, il gusto dipende dalla frutta da voi scelta, con il limone somiglia molto all’ idrolitina e in estate leggermente fresca è ottima per rinfrescarsi e molto dissetante!

Per il kefir di latte serve sempre un vaso, un colino e del latte animale, Per 250 ml di latte vi servono tre cucchiai di grani; anche questi poneteli in un luogo tranquillo a fermentare e dopo 24 ore filtrate, imbottigliate il latte e risciacquate leggermente i grani e rimettete tre cucchiaio di grani con 250 ml, se ne volete di più potete anche aumentare le quantità ma tenendo sempre la proporzione di tre cucchiai di grani per 250 ml.

Questa bevanda è ottima consumata al mattino per colazione, assomiglia molto allo yogurt da bere e come gusto ricorda lo yogurt naturale bianco, se non vi piace il gusto acidulo potete sempre aggiungerci del miele o dello zucchero grezzo o succo di aloe, insomma qualsiasi cosa che sia di vostro gradimento =)

Mi auguro di avervi potuto aiutare in qualche modo e spero che queste bevande possano essere di vostro gradimento!

P.S.: in caso vogliate i grani di Kefir potete trovare anche dei siti di “spacciatori” di grani  😉

1 comment on “Come fare una bevanda con il KefirAdd yours →

Lascia un commento