Biscotti al profumo di mirto

Biscotti al profumo di mirto

Biscotti al profumo di mirto:

Biscotti al profumo di mirto, questa ricetta, nasce dalla volontà di recuperare le bacche di mirto dopo averle usate per fare il liquore al mirto.

Dopo aver spremuto le bacche per ottenere l’infuso di mirto, perché buttarle? Le bacche sono sì esauste, asciutte, ma hanno ancora un profumo incredibile.

Perché quindi non farci dei biscotti, una torta o usarle in cucina con della carne di maiale.

Di seguito una ricetta per dei biscotti, che ho sperimentata in seguito all’ultima produzione di liquore al mirto e sono rimasto soddisfatto del risultato.

Provatela e fatemi sapere cosa ne pensate.

 

Biscotti al profumo di mirto
Print Recipe
Biscotti di pasta frolla aromatizzati al mirto, per i quali ho usato le bacche esauste dopo aver fatto il liquore insieme a mezzo bicchiere di mirto.
    Porzioni Tempo di preparazione
    50 biscotti 20 minuti
    Tempo di cottura Tempo Passivo
    15 minuti 15 minuti
    Porzioni Tempo di preparazione
    50 biscotti 20 minuti
    Tempo di cottura Tempo Passivo
    15 minuti 15 minuti
    Biscotti al profumo di mirto
    Print Recipe
    Biscotti di pasta frolla aromatizzati al mirto, per i quali ho usato le bacche esauste dopo aver fatto il liquore insieme a mezzo bicchiere di mirto.
      Porzioni Tempo di preparazione
      50 biscotti 20 minuti
      Tempo di cottura Tempo Passivo
      15 minuti 15 minuti
      Porzioni Tempo di preparazione
      50 biscotti 20 minuti
      Tempo di cottura Tempo Passivo
      15 minuti 15 minuti
      Ingredienti
      Porzioni: biscotti
      Istruzioni
      1. Preparazione della frolla. Tagliare il burro (freddo) a cubetti e impastare velocemente con lo zucchero e la vaniglia usando le mani. Aggiungere le polveri (farina e bicarbonato) e sabbiare il composto. Per sabbiare si intende sfregare burro e zucchero con la farina fino a quando non si ottiene un composto simile alla sabbia bagnata. Aggiungere a questo punto le bacche di mirto, il liquore e l'uovo e impastare il tutto.
      2. L'impasto potrebbe risultare leggermente morbido: è normale, tale consistenza è voluta. Schiacciare l'impasto su un foglio di carta da forno e riporre in frigo per 15 minuti: tale processo porterà l'impasto ad avere una consistenza lavorabile.
      3. Togliere l'impasto dal frigo, se necessario impastare velocemente in modo che diventi plastico, stendere con il mattarello fino a uno spessore di 4-5 millimetri e formare i biscotti.
      4. Infornare nel forno già caldo (180 gradi) per circa 15 minuti. I tempi di cottura possono variare da forno a forno e dipendono anche dallo spessore dei biscotti, quindi controllarli verso i 10 minuti per sicurezza: devono diventare belli dorati.
      5. Far raffreddare a temperatura ambiente e buon appetito! P.S.: la dose di bacche logicamente può essere variata in base ai gusti, io ho fatto ad occhio 🙂
      Condividi questa Ricetta